mercoledì 18 aprile 2018

Panini alla curcuma con semi di papavero

Adoro il profumo del pane che avvolge la casa e ancora di più se arricchito da spezie come la curcuma e semi di papavero che oltre a dargli un tocco profumato ci aiutano a prenderci cura del nostro corpo e del nostro benessere


E così ho deciso che propri questi 2 ingredienti speciali potessero aiutarmi a riprendere in mano il mio blog dopo tanto tempo e invitarvi a scoprire la mia nuova ricetta.

Prima però voglio darvi un piccolo assaggio di quelle che sono le proprietà benefiche dei semi di papavero e della curcuma che insieme riescono a dare carattere a qualsiasi alimento anche quello più povero come il pane, ma sono gustosi anche abbinandoli ad arance o limoni per un curry speziato davvero unico.

I semi di papavero hanno un piacevole sapore di nocciola, sono conosciuti sopratutto per l'alto contenuto di calcio e vitamina E, spesso usati anche per un effetto calmante, utilizzati in cucina per arricchire prodotti da forno, godono di una particolarità davvero interessante quella di rimanere croccanti anche se aggiunti in cottura a salse e impasti, a cui donano un delicato sentore di frutta secca, sono fonte di grassi e proteine, quindi molto usati da vegetariani e vegani per arricchire le loro diete povere di questi principi.

La curcuma spezia molto più profumata è ottima per favorire il benessere dell'organismo e ottima per fronteggiare le infiammazioni è un potente antiossidante ed è in grado di rinforzare il nostro organismo e il sistema immunitarioLa dose giornaliera consigliata di curcuma va da 3 a 5 grammi, quindi circa un cucchiaio che è il quantitativo di questo speciale ricetta che vi propongo oggi. Cosa serve per realizzare questi buonissimi 

Panini alla curcuma con semi di papavero 
Ingredienti
350 gr. di farina 00
250 gr. di farina manitoba
25 gr. di lievito di birra (1 pezzetto)
300 ml di acqua tiepida
3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
2 cucchiaini di sale
semi di papavero 
1 cucchiaino di curcuma

Versa nella planetaria tutti gli ingredienti e lavora l'impasto fino a quando non risulta un composto omogeneo ed elastico. Lasciare riposare per circa un ora con un panno di cotone sopra, lontano da correnti d'aria, alla fine il composto dovrà risultare raddoppiato.
Crea delle palline, se hai voglia puoi anche realizzare delle trecce o delle forme diverse e lascia lievitare fino a quando saranno raddoppiati. Prima di infornare spennella la superficie con un po' d'olio d'oliva e cospargi con semi di papavero, la quantità dipende dal vostro gusto personale. Cuoci a 250°C per 10 minuti* se hai un forno classico metti un contenitore con acqua così non si indurirà la crosta del pane che risulterà più morbida, il risultato finale deve essere una superficie di colore dorato.


* la temperatura e il tempo del forno sono indicativi dipende dal forno 

4 commenti:

  1. Wow!!! che aspetto invitate felice di ritrovarti

    RispondiElimina
  2. Buonissimi! Condivido con te la passione per curcuma e semi!

    RispondiElimina
  3. Che belli che sono e li immagino belli imbottiti con tanta roba buona !

    RispondiElimina
  4. Il profumo del pane appena sfornato non ha confronti, come pure il gusto!!!

    RispondiElimina